Tutela dei minori

Servizio diocesano per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili

In ogni diocesi il Vescovo nomina un Referente Diocesano per la Tutela Minori, esperto in questo campo e di provata disponibilità al servizio ecclesiale. Egli potrà essere aiutato da una equipe di esperti, laici o chierici, approvati dal Vescovo.

Compete al Referente:

  1. collaborare strettamente con il Vescovo diocesano nell’adempimento delle sue responsabilità pastorali in materia di tutela dei minori e degli adulti vulnerabili;
  2. far da riferimento locale al SRTM/SITM, del quale è membro di diritto;
  3. proporre iniziative per sensibilizzare il clero, gli organismi di partecipazione e gli uffici pastorali diocesani sotto il profilo della tutela dei minori e per formare gli operatori pastorali;
  4. assistere e consigliare il Vescovo collaborando, se richiesto, nell’ascolto e nell’accompagnamento delle vittime e nella gestione delle segnalazioni di abusi.

Referente: ALBANESE don Luca
Email: tutelaminori@diocesinardogallipoli.it


Approfondimenti

Tutela dei minori: le linee guida

L’Assemblea generale della CEI del 20-23 maggio 2019 ha approvato le “Linee guida per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili” della CEI e della CISM. Ecco il testo.

Chiesa italiana. Ecco come funziona la rete contro gli abusi

Sul portale del Servizio nazionale Cei i collegamenti ai primi 100 siti diocesani. Un passo avanti nella struttura che punta alla tutela dei minori nella prospettiva della svolta avviata dalla Chiesa

Linee guida. Mons. Ghizzoni: La vera svolta è l’obbligo morale di denuncia

Su Agensir.it l’intervista al Presidente del Servizio nazionale per la tutela dei minori sulle Linee guida appena approvate.

L’impegno della Chiesa italiana contro gli abusi: formare, prevenire, cambiare la cultura

Dall’incontro del Servizio nazionale Cei per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili con i Vescovi delegati regionali del 24 e 25 luglio, si conferma la volontà di dare attuazione concreta sul territorio a strumenti e luoghi per il contrasto ad ogni tipo di abuso

Papa Francesco: Motu Proprio “Vos estis lux mundis”

Emanate dal Papa le norme per contrastare gli abusi sui minori e sulle persone vulnerabili: “accoglienza, ascolto e accompagnamento” delle vittime.


Per segnalazioni e/o per contattare il Referente diocesano per la Tutela dei Minori compilare il modulo sottostante (i campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori):